Novità


23-05-2019

Bilancio di sostenibilità 2018


Lettera agli stakeholders

Abbiamo il piacere di presentare la seconda esperienza del Bilancio di Sostenibilità di Mobilità di Marca. Ricordiamo che già l’anno scorso era stato realizzato un primo, prezioso contributo inteso ad off rire una fotografi a del trasporto pubblico nella nostra Provincia, fatta non solo di numeri, ma anche del racconto di un servizio che incide profondamente sul territorio e sulla comunità. E’ importante ricordare che il trasporto pubblico è, sì, il cuore della mobilità sostenibile, ma è anche necessario presentare alla collettività un Bilancio di Sostenibilità che è rappresentativo di come Mobilità di Marca progetta, gestisce e promuove la mobilità sostenibile a Treviso e in altri territori contermini. Presentiamo ora il Bilancio di Sostenibilità 2018, che qui brevemente introduciamo all’attenzione di tutti i nostri stakeholder, siano essi clienti, istituzioni, lavoratori o cittadini che, con attenzione, osservano quello che accade nella nostra città, con tutti i suoi cambiamenti. L’esperienza, non solo la nostra ovviamente, dimostra che l’integrazione dei vari servizi di trasporto e in particolare tra ferro e gomma è l’elemento che può fare la diff erenza nel successo di un sistema di mobilità sostenibile, ed è su questo che Mobilità di Marca ha fortemente puntato in questi anni, attraverso il potenziamento della connessione con il sistema ferroviario, l’introduzione di nuovi sistemi di green mobility e la promozione di quelli esistenti. Progettare e realizzare un sistema di mobilità integrata è la nostra missione e i numeri parlano di questo lavoro, che è lavoro di pensiero, ma anche di azione di molte persone ogni giorno.Ricordiamo che il servizio è fatto di scelte e di iniziative, aspetti questi solo apparentemente immateriali, in realtà molto vivi e concreti.Quindi questo documento si propone di realizzare una fotografi a il più possibile chiara della realtà complessa e articolata dei nostri servizi e di off rirla a tutti gli stakeholder, per dialogare con loro in modo aperto e trasparente, nella convinzione che l’obiettivo di una mobilità, e con essa, di un territorio davvero più sostenibili si raggiunga solo attraverso un lavoro condiviso che coinvolga tutta la comunità.

IL PRESIDENTE

Giacomo Colladon

CONSULTA IL DOCUMENTO COMPLETO