Accesso Civico



 

TRASPARENZA  -   ACCESSO   CIVICO

Che cos’è

L’accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere  documenti, informazioni e  dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente nei casi in cui  Mobilità di Marca S.p.a.  (MOM) ne abbia omesso la pubblicazione sul proprio sito Web.
Il diritto di accesso civico è disciplinato dall’art.5 del D.Lgs.n.33/2013.

Come esercitare il diritto

La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata al responsabile della trasparenza. Può essere redatta sul modulo appositamente predisposto e presentata:

  • tramite posta elettronica certificata all’indirizzo info@pec.momspa.it
  • tramite posta ordinaria a Mobilità di Marca S.p.a., Via Polveriera, 1, 31100 Treviso
  • tramite fax al n. 0422  588247

 

Il procedimento

MOM S.p.a. dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette al responsabile per materia e ne informa il richiedente che avrà la risposta entro 30 giorni.     

 

Ritardo o mancata risposta

Nel caso in cui si verifichino ritardi od omissioni nella risposta, il richiedente può far ricorso al titolare del potere sostitutivo utilizzando l’apposito modulo.

 

Tutela dell’accesso civico

Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all’inadempimento degli obblighi di trasparenza il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo si sensi del D.Lgs. 104/2010.

 

Responsabili

Il responsabile della trasparenza: ing. Giampaolo Rossi - Direttore Generale di MOM Spa.
Il titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Patrizia Fiori - Responsabile Affari Generali di MOM Spa.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ai sensi dell’art.13 del D.Lgs.196/2003, MOM S.p.a. informa che: il trattamento dei dati conferiti con la richiesta di accesso civico sono finalizzati allo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali in relazione al procedimento avviato; il trattamento sarà effettuato con modalità informatizzate e/o manuali; il conferimento dei dati è obbligatorio per il corretto sviluppo dell’istruttoria e degli altri adempimenti procedimentali; il mancato conferimento di alcuni o tutti i dati richiesti comporta l’annullamento del procedimento per impossibilità a realizzare l’istruttoria necessaria. Il dichiarante può esercitare i diritti di cui all’art. 7  del D.Lgs. 196/2003 (modifica, aggiornamento, cancellazione dei dati ercc.) avendo come riferimento il responsabile del trattamento degli stessi per MOM S.p.a..  Titolare del trattamento è MOM S.p.a.; incaricato del trattamento è il personale aziendale ivi preposto.