Servizi per persone con disabilità



Accessibilità dei servizi - Estratto Carta della Mobilità

 

Mobilità delle persone con ridotte capacità motorie e trasporto carrozzine

 

Al fine di garantire il diritto alla mobilità senza discriminazioni, MOM S.p.A. si impegna:

  •    ad adeguare progressivamente la sua flotta mezzi al fine di migliorarne l’accessibilità e ad impartire adeguata e costante formazione al personale;
  •    a realizzare un sistema di prenotazione del servizio di trasporto dedicato a persone con disabilità motoria al fine di garantire l’assegnazione al viaggio richiesto di mezzi pubblici adeguatamente dotati o, in alternativa, di servizi convenzionati sostitutivi. I costi di tali servizi sono a carico di MOM S.p.A., mentre il Cliente è tenuto a munirsi di regolare titolo di viaggio. Il servizio è garantito compatibilmente con le esigenze di pianificazione e le risorse disponibili e va prenotato con un anticipo di 48 ore. Tutte le informazioni sull’accesso al servizio sono consultabili su: www.mobilitadimarca.it (Area Clienti).

 

MOM S.p.A. si impegna a garantire il diritto alla fruizione dei mezzi di trasporto pubblico in tutti i casi in cui la configurazione del veicolo e dello stallo di fermata rendano possibile, in condizioni di sicurezza, la salita, la discesa e il trasporto della persona con disabilità o a ridotta mobilità. In caso non siano garantite le predette condizioni, MOM non si assume la responsabilità di caricare il passeggero, tutelando così sia il passeggero diversamente abile che gli altri passeggeri trasportati. Essendo gli autobus omologati per un solo posto adibito al trasporto di carrozzine, il passeggero in carrozzina può accedere al servizio soltanto se la postazione riservata risulta non occupata da altro disabile; in tale evenienza sarà necessario attendere alla fermata una nuova vettura.

La dotazione di bordo è omologata secondo la direttiva 2001/85 CE. Per usufruire del servizio il cliente deve utilizzare una carrozzina identificata da tale normativa e portare con sé il libretto della carrozzina che riporta l’omologazione. E’ comunque vietato il trasporto di scooter o carrozzine motorizzate.

Nel caso in cui il passeggero che vuole salire sul mezzo faccia uso di stampelle o deambulatore, lo stesso dovrà viaggiare seduto e le attrezzature dovranno essere posizionate in modo tale da non arrecare danno agli altri passeggeri ed al mezzo. In particolare il deambulatore dovrà essere posizionato nella postazione prevista per le carrozzine e dovrà essere attivato l’apposito sistema frenante. La salita dovrà avvenire preferibilmente dalla porta centrale

Disabilità visiva

Ipovedenti e non vedenti sono esentati dalla richiesta della fermata facoltativa. In caso di ipovedenti e non vedenti muniti di bastone identificativo presenti alla fermata, il personale di guida avrà cura di arrestarsi fornendo indicazioni sulla corsa in transito. Il Cliente potrà richiedere di salire e scendere dalla porta del mezzo che riterrà più agevole e sicura e il conducente avrà cura di fornire a voce le indicazioni necessarie a favorire la sua salita e discesa.

 

Regole per il Cliente con la carrozzina e compiti del personale di guida

 

Alla salita

  • Il Cliente deve far capire con un cenno al conducente del bus in arrivo l’intenzione di salire a bordo.
  • Nel caso in cui la fermata sia ostruita (o non adatta all’uso della pedana) il conducente sarà impossibilitato a far salire a bordo la persona con disabilità.
  • Una volta che il conducente, valutata la sicurezza della fermata, avrà attivato la pedana, il Cliente dovrà salire autonomamente o con l’aiuto di un accompagnatore. Il conducente darà tutte le informazioni utili per allacciare correttamente le cinture o prenotare la fermata ma non avrà il compito di assistere il cliente nelle fasi di salita e di discesa dal bus. Pertanto ove il disabile non sia autonomo dovrà essere assistito obbligatoriamente da accompagnatore.

A bordo

  • Prendere posizione nella zona riservata, allacciare obbligatoriamente le cinture, frenare sempre la sedia a rotelle contromarcia, premere (dove presente) il pulsante che avviserà il conducente che si può partire.

  Alla discesa

  • Premere per tempo il pulsante di richiesta di fermata.
  • Attendere che il conducente, valutata la condizione di sicurezza della fermata, attivi la pedana e autorizzi la discesa, prima di slacciare la cintura di sicurezza e liberare dal freno la sedia a rotelle.
  • Nel caso in cui la fermata sia ostruita (o non idonea all’uso della pedana), il conducente potrà proporre la discesa alla fermata idonea più vicina.

 

Prenotazione trasporto persone con disabilità motoria

 

Mobilità di Marca, al fine di agevolare la mobilità di tutti i cittadini, mette a disposizione un servizio di prenotazione per i propri Clienti con da disabilità motoria. Tramite registrazione e prenotazione anticipata, è possibile concordare il proprio spostamento assicurandosi che il mezzo e le fermate siano adeguatamente attrezzate. Laddove ciò risulti organizzativamente non possibile, MOM può mettere a disposizione (attualmente per le aree di Treviso e Conegliano) un servizio di trasporto attrezzato in convenzione avvalendosi di Onlus specializzate operanti nel territorio.

Prima di effettuare la prenotazione prendere visione del Regolamento per l'accesso ai servizi sottostante (approvato dal Consiglio di Amministrazione MOM Spa del 25/11/2019, in vigore dal 01/12/2019).

PRINCIPI GENERALI

MOM Spa eroga i propri servizi nel rispetto del Regolamento UE n. 181/2011 (clicca per consultare il documento), relativo ai diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus e si impegna a garantire alle persone con disabilità, o a mobilità ridotta, il diritto a non esserne escluse a causa della loro disabilità o mobilità ridotta, eccetto che per ragioni giustificate da motivi di sicurezza o dalla configurazione del veicolo o dell’infrastruttura.

Pertanto, ai sensi del Regolamento, MOM Spa può rifiutare di accettare una prenotazione, di emettere un biglietto o di far salire a bordo una persona per motivi di disabilità o mobilità ridotta:

 a) per rispettare gli obblighi in materia di sicurezza stabiliti dalla legislazione dell'Unione, internazionale o nazionale, ovvero gli obblighi in materia di salute e sicurezza stabiliti dalle autorità competenti;

b) qualora la configurazione del veicolo o delle infrastrutture, anche alle fermate e alle stazioni, renda fisicamente impossibile l'imbarco, lo sbarco o il trasporto della persona con disabilità o a ridotta mobilità in condizioni di sicurezza e concretamente realizzabili.

Qualora il servizio non sia erogato per i motivi di cui all’Art.9 paragrafo 1 del Regolamento UE, MOM Spa può mettere a disposizione servizi di trasporto alternativi, dandone adeguata informazione.

IL NOSTRO PARCO MEZZI

Attualmente il parco macchine di Mobilità di Marca è composto da circa 500 mezzi: il 49% degli autobus del servizio urbano di Treviso è attrezzato con pedane per il trasporto di carrozzine. Per quanto riguarda il servizio extraurbano, l'Azienda è in grado di garantire un 11,4% di mezzi accessibili con pedana. L’Azienda è impegnata a realizzare un progressivo rinnovo della flotta che consenta un adeguamento delle configurazioni dei veicoli ed una maggiore accessibilità dei propri servizi. I mezzi più recenti, oltre alla pedana ad attivazione manuale che consente l'accesso alle persone su carrozzina, sono anche dotati di display a messaggio variabile ad alta visibilità, che facilitano la lettura per le persone ipovedenti.

REGOLE DI VIAGGIO

Per le regole e le deroghe che disciplinano la salita, la discesa e la permanenza a bordo delle persone con disabilità si rimanda alla Carta della Mobilità MOM.

SERVIZIO PRENOTAZIONE

Mobilità di Marca, al fine di agevolare la mobilità di tutti i cittadini, mette a disposizione un servizio di prenotazione per i propri Clienti con disabilità motoria. Tramite prenotazione anticipata, è possibile concordare il proprio spostamento assicurandosi che il mezzo e le fermate siano adeguatamente attrezzate.

La prenotazione va inoltrata a MOM Spa con 48 ore di anticipo rispetto allo spostamento, tramite:

- servizio telefonico al numero: 840 011222 (numero a tariffazione condivisa, attivo dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 20 e il sabato dalle 7 alle 15).

- on line tramite il form inserito alla fine di questa pagina

Al fine di agevolare le prenotazioni per il lunedì, le richieste devono pervenire entro le ore 13 del venerdì precedente.

CONFERMA DEL SERVIZIO

Il servizio è erogato compatibilmente con le esigenze di pianificazione e le risorse disponibili giornalmente. Affinché la prenotazione sia effettiva il Cliente verrà contattato appena possibile per la conferma o l’eventuale disdetta del servizio. Quando il Cliente viene ricontattato per la conferma gli saranno comunicate le informazioni relative alla partenza: l'ora di passaggio del mezzo presso la fermata richiesta, sia all'andata che al ritorno. E’ necessario essere presenti alle fermate con congruo anticipo rispetto all’orario di transito comunicato, in ogni caso, il servizio di trasporto pubblico di linea non può attendere eventuali ritardi del Cliente.

DATI RICHIESTI

All’atto della prenotazione dovranno essere comunicati i dati anagrafici del beneficiario del servizio e del richiedente (se diverso dal beneficiario), l’eventuale presenza di accompagnatore, il numero di telefono, le informazioni necessarie per l’organizzazione del servizio (come la necessità di pedana per la carrozzina).

ACCESSO AL SERVIZIO PRENOTATO

Il servizio è riservato a Clienti MOM in possesso di regolare titolo di viaggio per la tratta richiesta (vale anche per gli accompagnatori) ed è comunque limitato a giorni, orari e percorsi inseriti nel programma di esercizio di Mobilità di Marca.

SERVIZIO SOSTITUTIVO

Ai sensi dell’Art. 10 paragrafo 2. del Regolamento UE, MOM può prevedere la realizzazione di un servizio di trasporto alternativo. Tale servizio viene erogato secondo le caratteristiche di servizio di trasporto pubblico di linea in merito a percorsi e orari.

ACCESSO AL SERVIZIO SOSTITUTIVO

Nel caso il servizio di trasporto prenotato non possa essere erogato per oggettiva carenza di mezzi o fermate adeguatamente configurate, MOM può proporre al Cliente la realizzazione del servizio con mezzi sostitutivi adeguatamente attrezzati.

Il servizio di trasporto sostitutivo può essere erogato esclusivamente ai Clienti MOM, in possesso di abbonamento o biglietto valido per la tratta richiesta. Non è un servizio domiciliare, o porta a porta, pertanto il servizio sostitutivo si svolge in sovrapposizione a fermate e percorsi di linea e secondo gli orari dell’esercizio MOM comunicati all’utenza. Il servizio sostitutivo è erogato nelle località dove MOM ha stipulato delle apposite convenzioni con Onlus specializzate.

ORARI: Il servizio sostitutivo è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 17.00 (è sospeso nei giorni festivi e può non essere disponibile in periodi di vacanza). Il servizio viene comunque erogato in base alla disponibilità di mezzi e personale dedicato.

DISTANZE: Il trasporto può avvenire per trasferimenti nell’ambito del servizio urbano di Treviso, e, fuori dall’ambito urbano di Treviso, limitatamente ad un raggio di 25 km di distanza dal punto di partenza richiesto.

FREQUENZA: Al fine di garantire adeguata rotazione, l’accesso al servizio sostitutivo è limitato ad 1 richiesta (andata/ritorno) nell’arco della giornata e fino al raggiungimento di un massimo di 8 richieste (andata/ritorno) nell’arco della mensilità.

Nel caso in cui la richiesta di trasporto sia compatibile con la richiesta presentata da un altro utente, i viaggi potranno essere gestiti in modo congiunto.

 






Selezionare le voci interessate


Viaggio di andata



Partenza da:


Arrivo a:


Viaggio di ritorno



Partenza da:


Arrivo a:



IMPORTANTE: COMUNICARE TEMPESTIVAMENTE L'EVENTUALE DISDETTA DEL SERVIZIO TRAMITE IL NUMERO 840.011222
(per servizi richiesti sul lunedì, la disdetta va comunicata entro le ore 15 del sabato precedente).



Liberatoria e assunzione di rischio

Sono a conoscenza del fatto che durante il percorso precedente e successivo alla salita e discesa dal mezzo che effettua servizio di trasporto pubblico possono sorgere rischi e pericoli quali incidenti, amnesie, smarrimenti od altro.
 In considerazione del diritto di usufruire del servizio, mi assumo tutti i rischi sopra elencati e sollevo da ogni responsabilità la società convenzionata che realizza il trasporto e MOM Spa erogataria del servizio.

Letto e accettato

Autorizzazione al trattamento dei dati personali

Ai sensi di quanto previsto dalla normativa vigente in materia di tutela dei dati personali, la informiamo che i Suoi dati sono custoditi da Mobilità di Marca Spa affidataria del servizio, comunicati alla sola Onlus che realizza l'eventuale servizio in convenzione, trattati con mezzi informatici e/o manuali al solo scopo di concedere il servizio richiesto. Il conferimento dei dati di cui alla presente informativa è obbligatorio ai fini della concessione del servizio. Titolare del trattamento è la società Mobilità di Marca Spa. Per contattare il Responsabile Protezione dei Dati o DPO, mail: dpo@mobilitadimarca.it. Preso atto di quanto sopra, il richiedente esprime il suo consenso, ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679, alla comunicazione e al trattamento dei dati personali ad opera dei soggetti indicati nella predetta informativa, nei limiti di cui alla stessa e, in specifico, esprime il consenso al trattamento di particolari categorie di dati personali (come definiti dall'art. 4, numero 15 del Regolamento 679/16) relativi alle condizione di salute.
Leggi qui l'informativa completa